Tel: 06.65.77.17.11  Mail: info@tradeart2000.com

  • English
Lunedì 20 Novembre 2017

Sorveglianza fisica e controlli di qualità

3542 volte Ultima modifica il Martedì, 16 Giugno 2015 12:20

La nostra organizzazione è strutturata in modo tale da soddisfare ogni tipo di esigenza del cliente. In particolare, nel settore sanitario, il nostro gruppo è in grado di offrire alle aziende una serie di servizi e consulenze, in materia di Sorveglianza Fisica e Controlli di Qualità.

Il nostro personale altamente qualificato e costantemente aggiornato è costituito da un gruppo di ingegneri specializzati in diversi settori (clinica, elettronica, meccanica etc..), oltre che da esperti qualificati e fisici medici e sanitari. Questo gruppo di lavoro  è dotato della più moderna strumentazione certificata e sottoposta a controlli e tarature periodiche, rispondente agli standard di qualità richiesti.

Queste le attività che svolgiamo nel campo della Sorveglianza Fisica:

CONTROLLI DI QUALITA’ DA PARTE DI UN ESPERTO QUALIFICATO

Secondo il D.lgs. 230/95 e s.m.i., l’esperto qualificato è incaricato dalla struttura sanitaria ad effettuare la classificazione degli ambienti di lavoro, la valutazione della dose individuale dei lavoratori, l’esame delle idoneità delle attrezzature di protezione utilizzate, l’esame delle caratteristiche degli apparecchi a raggi X, la verifica delle tecniche di radioprotezione, la sorveglianza ambientale di radioprotezione, le pratiche amministrative inerenti il possesso di apparecchi radiologici e i corsi di formazione al personale utilizzatore. Tra le attività che più comunemente effettuano i nostri esperti qualificati possiamo trovare:

a. PRATICHE AMMINISTRATIVE INERENTI IL POSSESSO DI APPARECCHI RADIOLOGICI: il D.Lgs. 241/00, artt. 22, 24, regola le pratiche relative al possesso e alla cessazione di un apparecchio radiologico. A tal proposito, la nostra struttura si tiene in costante aggiornamento con le normative vigenti, per supportare il cliente in questo tipo di procedure.

b. PROTEZIONE DALLE RADIAZIONI IONIZZANTI: l’esecuzione dei controlli di qualità sugli apparecchi radiologici viene effettuata dai nostri esperti qualificati, incaricati prevalentemente di verificare la corrispondenza tra i parametri inseriti nella macchina e quelli effettivi. Gli apparecchi sui quali effettuiamo più comunemente i controlli di qualità sono Tac, Mammografi, Opt, Pet, Moc, Acceleratori lineari e apparecchi convenzionali di radiologia. Questi controlli vengono effettuati la prima volta al momento dell’installazione; poi, vengono ripetuti nel tempo, generalmente una volta l’anno. Su richiesta del cliente siamo in grado di effettuare calcoli proteximetrici nelle sale destinate ad ospitare apparecchi radiologici, in modo da determinare lo spessore di piombo necessario per le pareti. (strumenti)

c. PROTEZIONE DALLE RADIAZIONI NON IONIZZANTI: effettuiamo anche i controlli di qualità sulle Risonanze Magnetiche e sugli Ecografi, considerati apparecchi dalle radiazioni non ionizzanti. Le verifiche sugli ecografi vengono effettuate in termini di immediatezza ed affidabilità di diagnosi. Le sonde vengono controllate accuratamente, per garantire la massima funzionalità e la migliore qualità d’immagine. Questi controlli vengono ripetuti nel tempo, generalmente una volta l’anno.

 

                                                                         

                                                           Sonda Type 18.0                                    Sonda Type 9.0                                 EM FIELD ANALYZER - EFA 300                 

 

d. VERIFICHE DELLE GABBIE DI FARADAY: la gabbia di Faraday ha l’obiettivo di creare un sistema protettivo per l’attenuazione dell’energia elettromagnetica, in modo da ridurre il livello al di sotto della soglia di funzionamento dei componenti più sensibili delle parti elettroniche. Gli elementi primari di protezione contro i campi elettromagnetici sono lo shielding metallico e un adeguato impianto di messa a terra. I nostri esperti si occupano di verificare che tutte le componenti della gabbia di Faraday siano opportunamente installate e assicurino la schermatura totale dalle onde elettromagnetiche al di fuori della stessa.

 

            

Strumentazione calibrata e certificata, per l'analisi del potere schermante della Gabbia di Faraday

 

e. VERIFICHE DI SICUREZZA ELETTRICA: in un contesto professionale come quello delle strutture sanitarie, l’affidabilità e la sicurezza degli apparecchi utilizzati deve essere mantenuta ai massimi livelli per garantire i pazienti e gli operatori sia dai possibili danni causati da un apparecchio difettoso, sia da quelli dovuti all’ambiente in cui tale apparecchio viene utilizzato. Risulta quindi fondamentale pianificare gli interventi preventivi di manutenzione e verifica. Le verifiche di sicurezza elettrica, previste dalle Norme Generali CEI 62-5/66-5, devono essere effettuate all’installazione della macchina e periodicamente, ogni 1/2 anni, a seconda del tipo e dell’utilizzo del sistema.

               

Analizzatori automatici di sicurezza elettrica 

 

Analizzatore di defibrillatori e stimolatori cardiaci transcutanei

 

Analizzatore di elettrobisturi

 

f. VALUTAZIONE DELLA CONCENTRAZIONE DEL RADON: di particolare interesse è la rilevazione della concentrazione di Radon nelle strutture sanitarie. Per avere una stima della concentrazione di radon nell’ambiente sottoposto a misura, è possibile stimare in almeno tre mesi il tempo per una prima analisi e di nove mesi il tempo per un’analisi più approfondita e precisa.

Monitor portatile per misure di Radon

 

SICUREZZA DEI LAVORATORI

In base a quanto stabilito dal D.lgs. 81/08, il datore di lavoro valuta o fa valutare i rischi per la sicurezza e per la salute dei suoi lavoratori. A tal proposito, il nostro personale competente consegna al Datore di lavoro il Documento di Valutazione dei Rischi, nel quale specifica i criteri adottati per la valutazione, le misure di prevenzione e protezione e un piano di miglioramento per garantire la massima sicurezza. Ci occupiamo anche di fornire un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP), esperto in materia di sicurezza dei lavoratori. Il nostro personale effettua anche corsi di formazione ed informazione per i lavoratori della struttura, oltre ai più comuni corsi antincendio e primo soccorso. Altra figura che siamo in grado di fornire è quella del Medico Competente, regolarmente abilitato per la medicina del lavoro e per l’espletamento di visite mediche per i lavoratori.

 

VERIFICA IMPIANTISTICA

In strutture complesse come gli ospedali o le case di cura, le apparecchiature installate devono soddisfare determinati standard di qualità, richiesti dalla normativa vigente. A tal proposito siamo in grado di effettuare verifiche su ogni tipologia di impianto, da quello elettrico a quello idrico, da quello di climatizzazione a quello di distribuzione dei gas medicali. L’impianto di climatizzazione riveste un ruolo chiave nella gestione funzionale delle attività interne alla struttura sanitaria. Ci curiamo di verificare che l’impianto di climatizzazione sia dotato di un’idonea areazione degli ambienti; che le condizioni termoigrometriche siano corrette per gli utenti; che la filtrazione dell’aria immessa sia adeguata; che la sovrappressione sia stabile e misurabile, in modo che l’aria transiti dagli ambienti meno puliti a quelli più puliti. Particolarmente rilevante è la verifica dell’impianto di climatizzazione all’interno della sala RM, necessaria per garantire il corretto funzionamento dell’apparecchiatura.

Altro in questa categoria: « Demo

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter e rimani in contatto con Trade Art 2000

Contatti

 Indirizzo: Via della Pisana n. 1353, 00163 Roma (RM)

  Tel: +39 06.65.77.17.11 (r.a.)

  Fax:+39 06.65.77.17.18

  Email: info@tradeart2000.com

  Pec: tradeart2000@pec.it

  Web: tradeart2000.com

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.